Pallavolo

“Non c’è nessuno che può schiacciare se non c’è un altro che alza, nessuno che può alzare se non c’è un altro che ha ricevuto la battuta avversaria. Una fastidiosa interdipendenza che tanto è fondamentale per lo sviluppo del gioco che rappresenta una perfetta antitesi del concetto con cui noi siamo cresciuti e che si fondava sulla legge: ‘La palla è mia e qui non gioca più nessuno’. Infine ci si mette anche il punteggio e il suo continuo riazzeramento alla fine di ogni set. Ovvero, pensateci: hai fatto tutto benissimo e hai vinto il primo set? Devi ricominciare da capo nel secondo. Devi ritrovare energia, motivazioni, qualità tecniche e morali. Quello che hai fatto prima (anche se era perfetto) non basta più, devi rimetterlo in gioco. Viceversa, hai perso il set precedente? Hai una nuova oggettiva opportunità di ricominciare da capo. Assolutamente inaccettabile per noi adulti che lottiamo per tutta la vita per costruire la nostra zona di comfort dalla quale, una volta che ci caschiamo dentro, guai al mondo di pensare di uscire. Insomma questa pallavolo dove la squadra conta cento volte più del singolo, dove i propri sogni individuali non possono che essere realizzati attraverso la squadra, dove sei chiamato a rimettere in gioco sempre ed inevitabilmente quello che hai fatto, diciamocelo chiaramente, è uno sport da sovversivi! Potrebbe far crescere migliaia di ragazzi e ragazze che credono nella forza e nella bellezza della squadra, del collettivo e della comunità. Non vorrete correre questo rischio, vero?  Anche perché, vi avviso, se deciderete di farlo… non tornerete più indietro.”   – Mauro Berruto –

P  – PASSIONE

A – AMICIZIA

L – LEALTA’

L – LEGAMI

A – ALLENAMENTO

V – VOLONTA’

O – ONESTA’

L – LIBERTA’

O – OPEROSITA’

 

S – SQUADRA

A – AGONISMO

N – NON VIOLENZA

 

C – CUORE

A – AGGREGAZIONE

R – RISPETTO

L – LEADERSHIP

O – ORGOGLIO

Ancora più semplicemente PALLAVOLO è divertimento, amicizia, legami, consapevolezza di sé, crescita e poi tutto il resto (tecnica, talento, competizione, responsabilità, agonismo…). Siamo un gruppo e ci sfidiamo sei contro sei con una rete che ci divide ma una passione comune ci unisce. La palla non deve cadere nel mio campo ed è in primis mia responsabilità fare di tutto perché ciò non accada, e poi ancora di più perché costruire un punto è una questione di collaborazione con i compagni.

Agonistica

vuoi avere maggiori informazioni?

scrivi a volley@collegiosancarlo.it